Usiamo i cookie per comprendere come il nostro sito viene utilizzato e per poter così intervenire miglioradolo e migliorando i nostri prodotti, servizi e attività di marketing.

Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito. Tuttavia, potrete modificare in qualsiasi momento le vostre impostazioni. Per ulteriori informazioni relative ai cookie del nostro sito e al loro utilizzo vi invitiamo a leggere "la sezione dedicata alla gestione dei cookie".

 

3 anni di Garanzia Yamaha Extra Security

Condividi
2015-logo-garanzia-3-anniIn aggiunta alla copertura in garanzia originale EuroService, Yamaha Motor Italia offre gratuitamente, esclusivamente per i modelli venduti tramite la sua organizzazione di Concessionari italiani, l'estensione di garanzia Yamaha Extra Security.

1. Note generali
Viene espressamente concordato e dichiarato che Yamaha Motor Italia S.p.A./Yamaha Euro-Service sarà esentata da ogni responsabilità ed obbligo previsti da questo accordo, qualora le condizioni della garanzia non siano state completamente rispettate dal Cliente. I termini e le condizioni di questa, non potranno essere cambiati o alterati da nessuna persona o Società senza previa autorizzazione scritta di Yamaha Motor Italia S.p.A.

2. Durata dell'estensione di garanzia
- 2 ANNI per gli scooter/ciclomotori fino a 50cc.
- 1 ANNO per gli scooter/motocicli superiori a 50cc.

3. Condizioni di servizio
Le condizioni determinanti per rendere efficace le garanzia Yamaha Euro-Service sono le seguenti

a) Il veicolo durante la copertura della Garanzia Originale Yamaha, deve essere stato sottoposto ai controlli e alle verifiche periodiche previste
b) Per il periodo consecutivo alla scadenza della garanzia originale Yamaha, la manutenzione dovrà essere eseguita secondo il programma raccomandato da Yamaha e dal libretto d'uso e manutenzione.

La mancata effettuazione e registrazione dei tagliandi di manutenzione invaliderà la garanzia. I tagliandi effettuati dovranno essere inoltrati in via telematica dal Concessionario Ufficiale a Yamaha Motor Italia S.p.A. Detti interventi devono essere comprovati attraverso ricevute fiscali/fatture riportanti nel dettaglio tutte le operazioni eseguite.

4. Condizioni della garanzia
Le condizioni di garanzia relative al periodo di estensione sono identiche a quelle riconosciute dalla Garanzia Originale Yamaha descritte nel libretto consegnato all'acquisto del prodotto ad eccezione di:

a) Incrinature, rotture o danni derivati da surriscaldamento, gelo, ruggine o corrosione.
b) Cablaggio dell'impianto elettrico, regolatore di tensione, batteria e marmitta.
c) Materiali d'uso e consumo come: additivi per carburante, cartucce filtro, liquidi di raffreddamento anticongelanti, liquidi idraulici, grassi e lubrificanti.
d) Sigillanti, tubazioni e manicotti, candele e cappucci candele.
e) Tutti i danni a persone o cose, causati da incidente o urto sia stradale che di altra natura ed origine, o comunque conseguente ai danni coperti dalla presente garanzia.
f) Tutti i particolari componenti la carrozzeria.

La garanzia copre soltanto i costi delle parti difettose sostituite e la relativa manodopera.
Se nel corso della riparazione dovesse peraltro risultare che l'intervento richiesto non rientra tra quelli coperti dalla garanzia, il costo fino ad allora sostenuto dovrà essere interamente coperto dal proprietario del veicolo.

5. Diritto di ispezione
Yamaha Motor Italia S.p.A. al ricevimento della richiesta di garanzia si riserva il diritto di esaminare il veicolo e di sottoporre il danno all'esame di un esperto, il cui giudizio non potrà essere in ogni caso contestato dall'utente.

6. Esonero di responsabilità
Qualora si verificassero richieste di interventi, fondate su dichiarazioni non veritiere e/o fraudolente con riferimento all'importo, al lavoro eseguito od altro, non verrà dato corso alla domanda di rimborso e le successive richieste di garanzia non verranno rimborsate. Lo stesso si verificherà qualora si rilevassero dichiarazioni false o ingannevoli circa l'effettuazione dei tagliandi di controllo.

7. Cedibilità
In caso di vendita del veicolo garantito, la garanzia sarà trasferibile all'acquirente con le seguenti modalità:

- IN CASO DI ACQUISTO DA CONCESSIONARIO UFFICIALE YAMAHA:
Il Concessionario dovrà trasmettere la richiesta di trasferimento tramite supporto informatico entro 15 gg.

- IN CASO DI ACQUISTO TRA UTENTI PRIVATI:
L'Utente dovrà spedire a Yamaha Motor Italia S.p.A. Via Tinelli, 67-69 20855 Gerno di Lesmo (MB) all'attenzione dell'Assistenza Tecnica, la cartolina di Trasferimento unitamente alla YAMAHA CARD entro 15gg.

8. Come richiedere un intervento
1) Assicurarsi che la parte o le parti causanti il guasto siano coperte dalla garanzia (punto 4 "Condizioni della garanzia").
2) Il Concessionario incaricato dovrà segnalare l'inconveniente all'Ufficio Tecnico di Yamaha Motor Italia S.p.A., la quale gli farà avere, dopo la verifica, l'autorizzazione ad eseguire l'intervento in garanzia. Nessuna prestazione in garanzia potrà essere effettuata se non preventivamente autorizzata.

9. Verifiche periodiche
E' condizione della garanzia che il veicolo venga sottoposto a ispezione periodica secondo le raccomandazioni di YAMAHA e del libretto di uso e manutenzione. L'ispezione deve essere eseguita da un Concessionario autorizzato Yamaha che successivamente dovrà inviare entro 15 giorni, tramite supporto telematico, il tagliando.

LA MANCANZA DI TAGLIANDI DI MANUTENZIONE INVALIDERA' LA GARANZIA. SI PREGA DI VERIFICARE LA TEMPISTICA DI EFFETTUAZIONE DEI TAGLIANDI SUL LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE.

10. Validità territoriale
La garanzia ha validità per il Territorio della Repubblica Italiana, della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino.

Divider

AVVERTENZA

Qualsiasi modifica dell'apparato motore o di altri organi atta ad aumentare la velocità o la potenza del Ciclomotore è vietata dalla casa costruttrice del veicolo e, pertanto, determina la decadenza della garanzia.

Si avverte inoltre che tali modifiche, oltre a far decadere la garanzia, sono anche vietate dalla legge. Infatti apportare modifiche che comportino un aumento della velocità massima del veicolo, oppure un aumento di cilindrata del motore fa sì che il motociclo non sia piu conforme alla scheda di omologazione originale.

Inoltre si ricorda che tali modifiche determinano la decadenza della copertura assicurativa, in quanto le polizze di assicurazione fanno espresso divieto di apportare variazioni tecniche che comportino aumento di prestazioni. Per quanto sopra esposto, la violazione del divieto di manomissione è punita dalla legge con apposite sanzioni (tra cui la confisca del veicolo).