Classiche

R-series DNA

R-series DNA

An introduction about the R-series design DNA by our current Japanese designers. Learn about the evolution of the R-series design since the launch of the first R1 in 1998!

Continua

Il richiamo vintage di XJR1300

Il richiamo vintage di XJR1300

“Per lo stile ci siamo ispirati al design di fine anni ’70 e ’80, dalle forme semplici e pure ed ai materiali autentici”, afferma il designer Stephane Zache. “Ma il DNA si ispira anche alle corse. Serbatoio lungo e stretto, sedile dinamico, targa da gara con prese d’aria… e tanta personalizzazione. Questa XJR è una base da personalizzare!”

SR400: il fascino del carattere dal 1978

SR400: il fascino del carattere dal 1978

Il rilancio di SR sul mercato europeo e i suoi 400cc possono sembrare una eccentricità. Al contrario, Yamaha ha mantenuto in produzione questo modello per il mercato giapponese - dove è un cult tra le classiche- e con l’introduzione della moderna iniezione e l’adeguamento agli standard europei sulle emissioni ha deciso di importarne un numero seppure limitato. Questo per rispondere alle richieste dei preparatori e di clienti particolari, come ci dice il Product Planner Oliver Grill: “E’ un vero classico. Una moto unica che perfettamente risponde al trend attuale di attenzione per modelli dalla forte personalità.”

Ténéré: La storia (1983-1994)

Ténéré: La storia (1983-1994)

Nel 1975 XT 500 diede inizio a un nuovo capitolo nella storia delle due ruote, e lo fece di slancio. L’enduro capace di tutto conquistò un successo straordinario in quasi tutti paesi europei. Il sogno dell’avventura e la possibilità di raggiungere mete molto lontane culminarono nella Parigi Dakar, dove Yamaha Motor France recitò un ruolo da pioniere, iscrivendo alla gara le XT 500 appositamente modificate.

BW's: il capostipite di un'intera generazione (1985-2003)

BW's: il capostipite di un'intera generazione (1985-2003)

L'originale modello BW's è diventato oggetto del desiderio per molti giovanissimi (non necessariamente in senso anagrafico) in tutta Europa. E ha dato un significato completamente nuovo alla parola scooter, a partire dai primi anni novanta e per gli anni a venire.

A modo nostro: Il ritorno dei grandi mono

A modo nostro: Il ritorno dei grandi mono

I ruggenti anni settanta furono teatro di uno sviluppo mozzafiato: più veloci, più pesanti e mastodontici, i motocicli sembravano evolversi senza sosta. Si sognavano pluricilindriche con un numero sempre crescente di cavalli. Era uno sviluppo affascinante e la maggior parte dei Costruttori faceva di tutto per adattarsi a questa nuova tendenza. Yamaha, invece, sembrò virare in senso contrario. Erano stati dimenticati i tempi in cui, negli anni sessanta, i grandi mono avevano toccato il cuore di molti appassionati. I famosi 4 tempi britannici, come Norton, Velocette o BSA erano scomparsi, lasciando il posto a moto agili e veloci. Vibravano meno ed erano così facili da guidare che la razza dei grandi mono sembrava destinata a seguire la stessa sorte dei dinosauri. Nessuna meraviglia, quindi, che il mondo fosse scosso quando, dal dimenticatoio, questi riapparvero: la XT500 riportò sulla scena il battito dei grandi mono 4tempi - e il mondo era pronto ad ascoltarlo.

XT500: Evoluzione del modello

XT500: Evoluzione del modello

Cambiamenti significativi di XT500, dal 1976 al 1990.

SR500: Evoluzione del modello

SR500: Evoluzione del modello

Cambiamenti significativi di SR500, dal 1978 al 1999.

1987: First big supersport (in inglese)

1987: First big supersport (in inglese)

The FZR 1000 Genesis is a milestone model as it marked the transition from 2 stroke to 4 stroke supersport motorcycles. This shift represented a new generation of high performance big bikes, which employed Yamaha racing technology from the track. The first FZR 1000 Genesis, presented to the public at the Cologne IFMA motorcycle show in Germany on September 18, 1986 continued the success of it's supersport predecessors the RD 350 and RD 500. However, the FZR 1000 layout had already made its debut 2 years earlier. The first YZF 750 Genesis endurance racer was entered at Suzuka 8h race and at the Bol d'Or on the Paul Ricard track in France to "race proof" the "Genesis" technology.

FZR 1000: Model evolution 1987-1995 (in inglese)

FZR 1000: Model evolution 1987-1995 (in inglese)

Modelyear 1987 until 1995 with list of key changes

Dalla FZR600 alla R6 (1989-2001)

Dalla FZR600 alla R6 (1989-2001)

La storia delle supersportive Yamaha da 600 cc

1988 Yamaha Comunicato Stampa: Obiettivi per lo sviluppo della TDR

1988 Yamaha Comunicato Stampa: Obiettivi per lo sviluppo della TDR

Quando nel 1985 gli ingegneri della Yamaha intrapresero lo sviluppo della TDR, avevano come obiettivo lo sviluppo di una moto che si distaccasse dal trend "racer-replica" tanto in auge negli anni ottanta e che contribuisse alla rinascita della componente "divertimento" del motociclismo.

1988 TDR250 - Cartella Stampa

V-Max: 1985 - Cartella stampa

V-Max: 1985 - Cartella stampa

Mandrie di cavalli nel motore. Roba forte, l’unica capace di emozionare gli appassionati americani di Hot Rod. Una potenza finora riservata ai possessori di auto con un propulsore V8 sovralimentato, e cieli del cilindro ovalizzati. Adesso c’è qualcosa che offre le stesse sensazioni, ma ha solo due ruote: Yamaha V-Max.

Sondaggio:

La tua moto

La tua moto

La tua moto o il tuo scooter: raccontaci quali sono i suoi punti di forza, quali quelli deboli e quanto ne sei soddisfatto.

Motociclista dagli anni '70?

Motociclista dagli anni '70?

Condividi il tuo sapere