Il tuo contributo per sviluppare le nostre moto.

Sei il benvenuto per condividere idee, opinioni e esperienze, discutere dei modelli e darci i tuoi suggerimenti. Il Design Café è una piattaforma interattiva dove i nostri progettisti raccontano il dietro le quinte dello sviluppo di moto e scooter e dove tu puoi contribuire rispondendo ai nostri sondaggi e questionari.

Ultime news

Tracer 700: Divertimento e versatilità d’uso formidabili

Tracer 700: Divertimento e versatilità d’uso formidabili

Il nostro reparto sviluppo parla del background della Tracer 700. Una moto pensata, come afferma il nostro Project Leader, per regalarvi il sorriso ogni giorno!

Continua

Nuova WR450F: potente, divertente da guidare e semplice da usare

Nuova WR450F: potente, divertente da guidare e semplice da usare

Una nuova WR450F per il 2016, caratterizzata da un motore inclinato all’indietro, configurato come sulla YZ450F che ha condotto Romain Febvr alla conquista del titolo nel campionato del mondo MXGP 2015! Questo articolo ne illustra i vantaggi.

XSR 700 e 900: moto belle e concrete dal DNA sportivo

XSR 700 e 900: moto belle e concrete dal DNA sportivo

Le moto della serie XSR vantano uno stile chiaro e inconfondibile. Divertenti da guidare e ricche di carattere, sono state progettate per essere personalizzate e customizzate. Abbiamo posto alcune domande ai loro creatori. Di seguito le risposte.

WR250F: motore con cilindro rovesciato per un enduro potente.

WR250F: motore con cilindro rovesciato per un enduro potente.

Importante modifica tecnica per il 2015: la nostra WR250F si ispira direttamente alla motocross YZ250F, con i dovuti adattamenti al mondo dell’enduro. Vediamo nel dettaglio i suoi punti di forza.

R-series DNA

R-series DNA

An introduction about the R-series design DNA by our current Japanese designers. Learn about the evolution of the R-series design since the launch of the first R1 in 1998!

R1 2015: dentro la tecnologia da MotoGP.

R1 2015: dentro la tecnologia da MotoGP.

I nostri ingegneri hanno apportato un cambiamento radicale: invece di partire dalla precedente R1, hanno preso come modello di riferimento la YFZ-M1 MotoGP. Il risultato è una nuova R1 simile all’80% al bolide da MotoGP, equipaggiata con un motore crossplane, un telaio ultra robusto e sistemi di supporto elettronico estensivi. La differenza consiste nei componenti pensati per essere omologati su strada, più durevoli o convenienti.

MT-09 Tracer: un’entusiasmante combinazione di versatilità e svago.

MT-09 Tracer: un’entusiasmante combinazione di versatilità e svago.

Sul passo montano vediamo avvicinarsi cinque moto che sembrano inseguirsi. Risalendo lungo la strada, tornante dopo tornante, notiamo che la prima prende lentamente il distacco dalle altre, curvando ad ogni tornante senza il minimo sforzo. Giunta alla vetta udiamo il tipico suono del motore a tre cilindri: è MT-09 Tracer che sta effettuando un test di sviluppo con le sue concorrenti.

Il richiamo vintage di XJR1300

Il richiamo vintage di XJR1300

“Per lo stile ci siamo ispirati al design di fine anni ’70 e ’80, dalle forme semplici e pure ed ai materiali autentici”, afferma il designer Stephane Zache. “Ma il DNA si ispira anche alle corse. Serbatoio lungo e stretto, sedile dinamico, targa da gara con prese d’aria… e tanta personalizzazione. Questa XJR è una base da personalizzare!”

Dietro le quinte di Tricity.

Dietro le quinte di Tricity.

“Vogliamo aprire le porte a nuovi utenti” afferma Norihiko Imai, Product Planning Manager. “Spostarsi in scooter su tragitti brevi può essere divertente e consente di risparmiare un sacco di tempo”.

MT-125: stile Streetfighter per geni Supersport

MT-125: stile Streetfighter per geni Supersport

“Ci siamo promessi di sviluppare una naked con un taglio aggressivo” afferma Alessandro Ghezzi, Project Leader. “Abbiamo quindi sfruttato il telaio e il motore della vecchia R125”. Aggiunge: “Abbiamo completamente spogliato la R125 e ci siamo detti ‘Ora c’è da rimboccarsi le maniche!’ La base tecnica era straordinaria, ma il design doveva essere rivisto in maniera sostanziale per conferire alla moto un vero look Streetfighter. E abbiamo dovuto eseguire molti test per ottenere esattamente la posizione di guida e la manovrabilità a cui aspiravamo”.

SR400: il fascino del carattere dal 1978

SR400: il fascino del carattere dal 1978

Il rilancio di SR sul mercato europeo e i suoi 400cc possono sembrare una eccentricità. Al contrario, Yamaha ha mantenuto in produzione questo modello per il mercato giapponese - dove è un cult tra le classiche- e con l’introduzione della moderna iniezione e l’adeguamento agli standard europei sulle emissioni ha deciso di importarne un numero seppure limitato. Questo per rispondere alle richieste dei preparatori e di clienti particolari, come ci dice il Product Planner Oliver Grill: “E’ un vero classico. Una moto unica che perfettamente risponde al trend attuale di attenzione per modelli dalla forte personalità.”

MT-09 Street Rally: per sfide speciali

MT-09 Street Rally: per sfide speciali

“Questa moto è stata pensata per le curve più strette e per gli scatti ad alta velocità” dice il creatore del concetto Oliver Grill. “Ci siamo ispirati ai rally su strada, dove ci sono tratti tecnici, tornanti e tratti aperti che si susseguono uno dopo l’altro. Come nel caso delle serie WRC per le auto del French MotoTour Challenge.”

MT-07: il motore della prossima generazione - puro divertimento.

MT-07: il motore della prossima generazione - puro divertimento.

“Il nostro punto di partenza è stato il divertimento” dice il Project Leader Shin Yokomizo. “Quindi, sia in termini di Potenza che in tema di leggerezza avevamo una sfida ben chiara. Abbiamo deciso di creare un motore che fosse davvero della prossima generazione: compatto, potente, più leggero e più efficiente nei consumi.”

Tricity concept: Design di una mobilità ispirata al divertimento

Tricity concept: Design di una mobilità ispirata al divertimento

Questo compatto ‘Leaning Multi Wheel’ è caratterizzato da un design snello e un tocco sportivo, fedele al marchio Yamaha. Allo stesso modo è elegante, non aggressivo. Infatti, Yamaha si aspetta che questo sia il veicolo cittadino perfetto per molte persone e che sia una soluzione per la mobilità nelle tipiche condizioni di traffico metropolitano!

XV950: performance urbana in un pacchetto di tendenza

XV950: performance urbana in un pacchetto di tendenza

“Al giorno d’oggi le moto custom di tendenza e le retrò vanno forte” commenta Oliver Grill, manager dell’unità Product Planning per l’Europa. “La XV950 si adatta perfettamente a questa tendenza, attingendo a un’ispirazione tanto giapponese quanto americana. Il punto di partenza da cui è stata sviluppata è la passione per le moto compatte e custom bobber, e grazie alle nostre radici Yamaha ci siamo concentrati sulle prestazioni e sulla funzionalità della moto, anche nel traffico cittadino”.

YZ250F: layout del motore radicalmente nuovo

YZ250F: layout del motore radicalmente nuovo

“I nostri obiettivi erano molto chiari” afferma il nostro ingegnere di sviluppo. “Maggiore potenza e manovrabilità ottimale. Abbiamo quindi adottato il layout a motore “rovesciato”, che ha dato buoni risultati sulla 450. Nel contempo non volevamo che l’erogazione di potenza fosse troppo aggressiva. Il nostro obiettivo era assicurare facilità di controllo e assoluta guidabilità”.

MT-09: non una semplice naked

MT-09: non una semplice naked

“MT-09 ha un’anima da naked, con influenze motard” dice il responsabile dello sviluppo prodotto Oliver Grill. “Volevamo costruire una moto con un forte carattere. Abbiamo lavorato per avere uno spunto sportivo anche a regimi più bassi. Per questa ragione la posizione di guida è più avanzata ed eretta, con un largo manubrio come sulle motard. E il motore a 3 cilindri è stato decisivo per una erogazione immediata e potente a qualsiasi regime.”

X-MAX 400: un approccio sportivo.

X-MAX 400: un approccio sportivo.

“La caratteristica peculiare del progetto XMAX è un’impostazione di guida dinamica e sportiva,” dice il Product Planner Norihiko Imai. “Non appena sei in sella, capisci che è completamente diverso dagli altri maxiscooter della sua categoria.”

FJR1300AS: il controllo a portata di mano.

FJR1300AS: il controllo a portata di mano.

FJR1300AS è dotata di due sistemi tecnologici aggiuntivi rispetto alla FJR1300A standard che è stata già oggetto di un nostro articolo. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Serie Race Blu: identità sportiva Yamaha.

Serie Race Blu: identità sportiva Yamaha.

“Yamaha ha almeno tre forti identità cromatiche”, spiega il product planning manager Naoki. “Abbiamo il famoso accostamento giallo-nero con cui Kenny Roberts correva negli anni settanta, la combinazione di bianco e rosso ispirata ai nostri colori aziendali e infine il blu: il nostro colore ufficiale per le corse in tutto il mondo”.

Il Concept Cage-Six di Yamaha: stile estremo per XJ6.

Il Concept Cage-Six di Yamaha: stile estremo per XJ6.

“Volevamo esplorare le possibilità di modifiche in chiave acrobatica, trendy e underground che si potessero realizzare basandosi sul modello XJ6”, afferma il design director Shimizu. “Con uno spirito urbano e giovane”.

FJR 1300: un enorme passo in avanti.

FJR 1300: un enorme passo in avanti.

"La FJR va dritta al cuore dello Spor Touring" afferma Oliver Grill, Product Planning Manager". Non ci siamo conformati alla tendenza dominante nel segmento Touring, ossia quella di realizzare moto sempre più grosse e pesanti e con troppi accessori. Noi ci concentriamo sui motociclisti veri, quelli che desiderano percorrere lunghe distanze senza rinunciare al piacere di guidare la propria moto!".

Aerox: una rivisitazione dopo 16 anni

Aerox: una rivisitazione dopo 16 anni

“Volevamo conservare il carattere e l'anima del modello originale”, afferma il progettista Marco Ferrario. “È stata questa la sfida più grande: rinnovare tutto, ma sentire ancora l'anima dell'originale”.

YZF-R1: controllo della trazione nato in gara

YZF-R1: controllo della trazione nato in gara

"Il controllo della trazione sta dando ottimi risultati in gara, quindi a un certo punto abbiamo iniziato a svilupparlo per le moto stradali", afferma il Product Planning Manager Oliver Grill. "E aiuta davvero a essere più veloci. Anche se non si è piloti professionisti, non doversi concentrare troppo sulle condizioni di aderenza permette di concentrarsi di più sulla velocità".

TMAX 2012. Più leggero, più potente, più TMAX che mai

TMAX 2012. Più leggero, più potente, più TMAX che mai

"Il precedente TMAX era già perfettamente bilanciato", afferma Naoki Segawa, che ha guidato il processo di sviluppo. "La nostra sfida consisteva nel migliorare le prestazioni conservando tutti i pregi del modello precedente".

WR450F 2012 con iniezione elettronica e nuovo telaio

WR450F 2012 con iniezione elettronica e nuovo telaio

Importante evoluzione del modello, con motore a iniezione su una struttura basata su quella del modello YZ250F, che introduce nuovi livelli di agilità nella classe 450. La carrozzeria è completamente rinnovata, con un design moderno e snello che sottolinea le dimensioni tipiche della classe 250, con un sedile più basso di 30 millimetri rispetto al modello precedente.

Xenter: evidenti vantaggi nella categoria a ruota alta

Xenter: evidenti vantaggi nella categoria a ruota alta

"Ci sono già molti scooter in questa categoria", afferma la Product Planner Giovanna Camisa. "Non volevamo semplicemente realizzarne un altro, volevamo invece essere sicuri di offrire al cliente dei vantaggi evidenti. Abbiamo dedicato molto tempo alle ricerche sull'effettivo utilizzo del mezzo nella vita quotidiana".

Aerox 1997-2012 Bella storia.

Aerox 1997-2012 Bella storia.

Aerox ha una storia che dura ormai da 16 anni. Vediamo insieme i colori e le versioni che ne hanno caratterizzato l’evoluzione.

FZ8: Una nuova esperienza

FZ8: Una nuova esperienza

“Il motociclista deve divertirsi nell’uso quotidiano della moto, ecco perché abbiamo pensato a un motore con più coppia e più reattivo,” spiegano dal Product Planning. “FZ è stato sempre sinonimo di versatilità e prestazioni elevate, e il passaggio alla cilindrata di 800 cc non fa che esaltare il carattere della moto.”

Sondaggio:

Tracer 700

Tracer 700

Cosa ne pensi ?

MT-10

MT-10

Cosa ne pensi ?