Usiamo i cookie per comprendere come il nostro sito viene utilizzato e per poter così intervenire miglioradolo e migliorando i nostri prodotti, servizi e attività di marketing.

Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito. Tuttavia, potrete modificare in qualsiasi momento le vostre impostazioni. Per ulteriori informazioni relative ai cookie del nostro sito e al loro utilizzo vi invitiamo a leggere "la sezione dedicata alla gestione dei cookie".

 

Ottimizzate l’accelerazione, la velocità massima, i consumi di carburante e la durata del vostro fuoribordo

La differenza sta tutta nell’elica.
Se non avete provato una delle infinite soluzioni propulsive a marchio Yamaha, non avete ancora sfruttato al meglio le potenzialità del vostro fuoribordo. L’utilizzo dell’elica Yamaha più adatta alle vostre esigenze può infatti massimizzare l’accelerazione, la velocità massima, il risparmio di carburante e la durata del vostro fuoribordo; il tutto a vantaggio di una navigazione più silenziosa e di una manovrabilità superiore. A prescindere dalle applicazioni, c’è sempre un’elica originale Yamaha che può contribuire a ottenere prestazioni di prim'ordine.

Controllate il passo e le dimensioni della vostra elica
Il controllo del passo stampigliato al centro dell’elica è un ottimo punto di partenza. La vostra esperienza riguardo a questo tipo di elica si rivelerà molto utile nel momento in cui dovrete sceglierne una nuova.

Contatta il tuo Concessionario Ufficiale
Approfittate della sua competenza per individuare l’elica più adatta in base alla marca, al modello e all’anno di costruzione della vostra imbarcazione; al modello e al numero di identificazione del motore; alle dimensioni e alla versione dell’attuale elica; al numero di giri massimo (RPM) raggiunto a gas completamente aperto, e ai carichi tipici e massimi trasportati. Se possibile, testate sempre le eliche raccomandate in acqua.

INFORMAZIONI UTILI

Propellers Pitch

PASSO
Per passo si intende la distanza “teorica” (in pollici) che l’elica percorrerebbe in un giro completo, come se si avvitasse all’interno di un corpo solido. Un’elica con un passo ridotto permette di ottenere una migliore accelerazione/hole shot e potenza di spinta, anche se con una velocità di punta inferiore; un’elica con un passo superiore assicurerà minor spinta, ma una velocità di punta superiore. L’elica corretta aiuterà il motore a raggiungere, senza superarla, la porzione superiore della gamma W-O-T (Wide-Open-Gas) specificata dal produttore, con un carico da normale a pesante. Il pollice relativo al passo corrisponde a circa 150 +/- 50 RPM.

Propellers diameter

DIAMETRO
Per diametro si intende la larghezza totale del “cerchio” formato dalle punte delle pale rotanti dell’elica. Le eliche con diametro maggiore spingono una massa d’acqua superiore e scendono maggiormente in profondità; per questa ragione, sono in genere utilizzate su imbarcazioni pesanti di grandi dimensioni, oppure su quelle dotate di attacchi motore più alti. Le eliche con diametro inferiore sono solitamente presenti sulle barche più leggere, in cui l’elica funziona più vicino alla superficie dell’acqua, o quando occorre un maggior numero di giri motore (RPM).

Propellers blades

NUMERO PALE
Le eliche a tre pale sono le più diffuse e offrono prestazioni globali, velocità di punta ed efficienza soddisfacenti in gran parte delle applicazioni. Diversamente, un’elica a quattro pale susciterà un maggiore effetto bow-lift e stern-lift, diminuendo la ventilazione dell’elica: spesso questo crea una maggiore resistenza sul motore, che si traduce in una velocità di punta ridotta e caratteristiche di manovrabilità differenti.



GEOMETRIA PALE
La geometria delle pale sta ad indicare la forma effettiva della pala (orecchietta). Modificando la forma della pala, è possibile ottenere diametri, progressioni di passo e prestazioni differenti a seconda delle diverse tipologie e versioni di elica.

SUPERFICIE PALA
Il termine indica la superficie totale delle pale. Più ampia è la superficie della pala, maggiore è la massa d’acqua spinta dall’elica, con conseguente aumento dell’hole shot e dell’efficienza di planata. Tuttavia, una superficie di pala troppo estesa potrebbe causare un sostanziale aumento della resistenza, che potrebbe portare alla potenziale limitazione dei giri motore (RPM) e a ripercussioni negative sulle manovre.


Propellers cup blade

COPPA
La coppa è il piccolo bordo curvo della punta della pala e/o del bordo di uscita. Utilizzata nelle proporzioni corrette, la coppa contribuisce a ridurre la ventilazione e lo slittamento dell’elica, consentendo di montare il motore più in alto e aumentando l’effetto bow-lift. Tuttavia, una coppa superiore a quanto raccomandato potrebbe determinare una coppia sterzante e un effetto bow-lift eccessivi, oltre a limitare la capacità del motore di sviluppare e mantenere il regime di RPM corretto per un determinato passo.

RAKE

Propellers rake

Il termine indica l’angolo di inclinazione della pala rispetto al barile, o centro, dell’elica espresso in gradi. Le eliche con un rake elevato sono più indicate per le applicazioni in cui il motore è montato alto per contribuire a ridurre la ventilazione e aumentare l’effetto bow-lift. Tuttavia, un rake eccessivo può affaticare il motore, ridurre l’hole shot e incidere negativamente sulle prestazioni e sulla maneggevolezza. Le eliche con un rake inferiore richiederanno uno sforzo minore al motore, con conseguente miglioramento dell’hole shot e regimi di funzionamento superiori in W-O-T.






SDS – SHIFT DAMPENER SYSTEM
Pensato per ridurre il fastidioso sobbalzo e la rumorosità generalmente associati al cambio marcia, l’esclusivo Shift Dampening System (SDS) di Yamaha si avvale di una rondella scanalata di poppa e di un mozzo scanalato in gomma per assorbire il rumore e la vibrazione. Questa soluzione è stata accuratamente progettata per garantire un cambio marcia più omogeneo e silenzioso.