Stai per uscire dal sito Web. Sei sicuro?

Accetto, portami lì

Il leggendario bike maker Marcus Walz torna in pista con una stupefacente rielaborazione di XV950: “El Ratón Asesino”, dove ogni dettaglio è curato con un'attenzione maniacale.

Walz ha trasformato la parte posteriore di XV950 modificando il forcellone e aggiungendo un telaietto. Il nuovo codone ospita la monosella in pelle con cuciture a vista. Le miniluci posteriori a LED sono integrate nel telaio. Cambia anche il frontale, con elementi custom come la carena del faro e il serbatoio. 
Rivoluzionata la guida, grazie alla modifica della sospensione anteriore, ribassata con l'adozione di molle progressive custom, mentre la sospensione posteriore è Öhlins. Speciali adattatori costruiti da Walzr permettono il montaggio dei cerchi Marvic in magnesio. L'assetto custom del retrotreno cambia la dinamica della guida, con una posizione in sella più sportiva. 

El Raton Asesino

Il look café racer si nota anche nei semimanubri LSL con comando rapido del gas, blocchetto comandi custom, pompa dei freni LSL e leve regolabili per freno e frizione, entrambe con terminali personalizzati. Al centro dell'attenzione il contagiri “Tiny” di Moto Gadget. 
Stile custom anche nel motore, con le protezioni per la testa dei cilindri, i carter motore e il collettore che confluisce nello scarico SC-Project. 

El Raton Asesino

Le pinze dei freni anteriore e posteriore sono modificate, e agiscono su freni a margherita, per arresti decisi. Magnifica la livrea retrò color blu chiaro, arricchita da filetti e, ovviamente, dalla grafica Yamaha speedblock!