Stai per uscire dal sito Web. Sei sicuro?

Accetto, portami lì

Si chiama Violante ed è la special in chiave off-road di XSR 700. Cerchi da 17" ma chiara vocazione da fuoristrada che vuole dare omaggio alla storia sportiva dakariana dei tre diapason. 

XSR700 Violante by Garage 221

Il contest XT Tribute a Roma è stato il palco naturale per la nascita di questa special. Il contest richiedeva di rendere una moto moderna, rispettando le linee e gli ingombri originali, più somigliante ad un’icona del fuoristrada come è la vincitrice della prima edizione della Paris-Dakar del 1979. In quegli anni le moto avevano sella-serbatoio che creavano una linea continua, quasi parallela al suolo. Questo è stato il primo doveroso input da rispettare.

Il progetto rende omaggio alle linee morbide che avevano le moto negli anni’70, con le cover del serbatoio che, rispettando tutti gli attacchi originali della fascia centrale della XSR 700, donano un aspetto voluminoso ma che in realtà rispecchia al 70% la cover originale.

L’avantreno, completamente rivisto, adotta la forcella a steli rovesciati di una Yamaha FZ  del 2012, con piastre sterzo ricavate dal pieno, pinze radiali e dischi da mm. 320. La mascherina del faro è stata ideata e realizzata per poter essere montata sul supporto faro originale, ma con stile anni ’70, anni nei quali il faro veniva spesso incassato in una mascherina portanumero. Il parafango posteriore è quello della Yamaha XT 550/400, ideale per poter dare una linearità con sella e serbatoio. Il posteriore è stato snellito, installando una sella più piccola. I fianchetti portanumero sono stati realizzati a seguito dello sviluppo dello scarico, un pezzo unico ideato su misura da SC project, un disegno studiato per evocare l’andamento del terminale alto e nero della XT 500.

Nel complesso è stata realizzata una tassellata stilisticamente vicina alla gloriosa XT 500, con le linee ruggenti ed essenziali del motore messe in risalto così come allora. Il colore azzurro deriva da un pantone originale Yamaha degli anni passati. Inno allo stile inconfondibile della giapponese per eccellenza utilizzato nelle gare di off-road.

"Il progetto, presentato a maggio e che ha portato Garage 221 sul primo gradino del podio, è stato realizzato in maniera concreta e ha tenuto fede agli sketch originali. Riconosciamo a questo lavoro l’aver saputo valorizzare la principale caratteristica della XSR, vale a dire la sua vocazione alla personalizzazione. Violante è una moto accessibile, dunque non un bellissimo oggetto lontano dalla realtà; che rispetta la ciclistica del prodotto di serie e reversibile perché può essere ripristinata in qualsiasi momento. L’aver creduto nelle potenzialità e nella creatività dei customizer romani ci ha ripagato pienamente e siamo molto soddisfatti di questa attività che è la prima di altri progetti"

Alessandro Sacco - Marketing Manager Yamaha Motor Europe N.V. Filiale Italia

Yard Built XSR700 Violante by Garage 221