Usiamo i cookie per comprendere come il nostro sito viene utilizzato e per poter così intervenire miglioradolo e migliorando i nostri prodotti, servizi e attività di marketing.

Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito. Tuttavia, potrete modificare in qualsiasi momento le vostre impostazioni. Per ulteriori informazioni relative ai cookie del nostro sito e al loro utilizzo vi invitiamo a leggere "la sezione dedicata alla gestione dei cookie".

 

Yard Built va in Turchia per una XSR700 in stile Tracker by Bunker Custom Motorcycles.

Condividi

La bella stagione è ormai in pieno corso e Yamaha si dirige a Istanbul, in Turchia, per iniziare una collaborazione con un nuovo membro della famiglia Yard Built, Bunker Custom Motorcycles. I fratelli Can e Mert Uzer non sono i classici bike maker. Cam è uno skater di alto livello con il team Vans Turkey Skateboarding e Mert ha interrotto una carriera nel Digital Advertising per dedicarsi a tempo pieno alla personalizzazione.

I due attirarono per la prima volta l'attenzione di Yamaha Motor Europe con l'originalità della loro special Yamaha SR500 1982. La classica Yamaha dalle linee essenziali si fece notare per l'artiginalità e la genuinità, e soprattutto, perchè era nata per essere guidata. Nacque così la collaborazione con Yamah, e la coppia ha occupato gli ultimi mesi per aggiungere lo stile Bunker Custom a Yamaha XSR700, ottenendo una moto grintosa, in stile tracker, che sembra pronta a mettere le ruote sulla sabbia, sui tornanti di montagna e su qualsiasi altra cosa si trovi davanti.

Bunker Custom Motorcycles

"Sono rimasto davvero impressionato dal lavoro messo da Can e Mert in questo progetto" commenta Cristian Barelli, Marketing Coordinator di Yamaha Motor Europe. "La cosa più importante è che sono riusciti a mantenere le caratteristiche di agilità e potenza che definiscono XSR700. Intorno a questo nucleo hanno aggiunto il loro stile originale, rivelando un nuovo aspetto di XSR700".

"Abbiamo scelto lo stile tracker perchè vogliamo catturare il più possibile lo spirito di libertà" commentano all'unisono i fratelli Uzer. "Il bicilindrico è la base perfetta, per le sue caratteristiche di erogazione, e la moto stessa t'ispira a creare qualcosa di agile e leggero e libero".

Per creare la loro interpretazione personale del modello Sport Heritage, i Bunker Custom hanno alzato la posizione della sella e ricavato più spazio di fronte al pilota, per concedergli più libertà di movimento. Hanno ottenuto anche una luce libera da terra maggiore, riposizionando lo scarico e montando una ruota anteriore da 19", adatta a tutti i terreni.

Bunker Custom Motorcycles

Per dare alla moto un aspetto "Bunker", tutte le plastiche sono state sostituite da lastre in alluminio da 2 mm battute a mano, tra cui il copriserbatoio, i fianchetti, i parafanghi anteriore e posteriore, il coperchio del radiatore e la base della sella. Il proteggi serbatoio a spina di pesce è in alluminio ricavato dal pieno, sabbiato e spazzolato per un look abbagliante. I semimanubri Renthal hanno l'altezza giusta per una nuova posizione di guida, come la sella che è stata rialzata di 6 cm. Un risultato ottenuto con una prolunga che può essere montata su ogni telaio di serie XSR700. Il coprisella in pelle scamosciata aggiunge un tocco di stile. La chiusura è quella originale.

Per mantenere il comfort e la praticità su terreni difficili, senza rinunciare all'estetica, la special sfoggia la forcella a steli rovesciati di MT-09 Tracer. Anche i cerchi originali sono stati sostituiti da quelli a raggi del Super Ténéré, che montano pneumatici Goldentyre GT201, 19" all'anteriore and 17" posteriore.

La lampada alogena da 5.5" è alloggiata nel supporto custom, che completa quello del parafango anteriore. Entrambi sono realizzati con tubi da 8 mm in acciaio.

Bunker Custom Motorcycles

Per esaltare la praticità, la luce libera dal suolo aumenta da 14 cm a 20 cm, mentre il silenziatore e il collettore di scarico sono riposizionati. Lo scarico è realizzato a mano in acciaio, e incorpora un convertitore catalitico Akrapovic dove si uniscono lo scarico 2 in 1.

Bunker Customs ha completato l'opera con numerosi Accessori Originali Yamaha, tra i quali la leva di frizione e freni, le pedane e i supporti del cavalletto laterale in bilet. La moto è verniciata con uno stile minimalista e pulito, ma molto accattivante, ispirato agli anni '80.

Per maggiori informazioni su Bunker Custom Motorcycles visita www.bunkercustomcycles.com.